Attualità coreana

Corea del Sud: siglato accordo per fornitura vaccini Covid 19.

La Corea del Sud ha firmato accordi con Pfizer e Janssen (Johnson & Johnson) per l’acquisto di vaccini COVID-19, con l’obiettivo di iniziare le vaccinazioni nel secondo trimestre del 2021.

Il governo acquisterà vaccini per 10 milioni di persone da Pfizer e 6 milioni da Janssen, secondo la Korea Disease Control and Prevention Agency (KDCA). Precedentemente era stato siglato un accordo di acquisto con AstraZeneca alla fine di novembre. Il governo prevede inoltre di firmare contratti il ​​mese prossimo con Moderna e COVAX per garantire vaccini per altre 20 milioni di persone.

Il governo ha fissato l’obiettivo di garantire vaccini per 44 milioni di persone, sufficienti a coprire l’88% della popolazione della nazione, ma si prevede che gli accordi di acquisto copriranno 46 milioni con le maggiori forniture da Janssen.

I vaccini di AstraZeneca verranno spediti  intorno a febbraio e marzo, seguiti da Janssen nel secondo trimestre del 2021 e Pfizer nel terzo trimestre, secondo i funzionari sanitari.

Il primo ministro Chung Sye-kyun ha affermato che il governo prevede di avviare il programma di vaccinazione nel secondo trimestre del prossimo anno.

I contratti per l’acquisto di vaccini COVID-19 sono arrivati ​​tra le crescenti richieste di accelerare il programma vaccinale per far fronte a un forte aumento di nuovi casi, che potrebbe sopraffare il sistema medico del paese.

I vaccini verranno prima distribuiti a gruppi vulnerabili al virus, come anziani, residenti in case di cura e operatori sanitari in prima linea, quindi al resto della popolazione in ordine di rischio.