Partecipa alla gara di cucina coreana!!

Pubblicato il Pubblicato in Cultura coreana, Eventi sulla Corea

Ricordiamo che il 14 luglio 2018, il Consolato Generale della Repubblica di Corea a Milano organizzerà la Gara di Cucina Coreana 2018 presso la sede di Farm 65 (Alzaia Naviglio Pavese, 260, 20142 Milano). Di seguito maggiori informazioni per partecipare:

ㅇ Requisiti
– Cuochi professionali e amatoriali
– Il partecipante deve possedere la cittadinanza italiana e né lui/lei né i suoi genitori devono aver mai avuto cittadinanza coreana o origine coreana. (Eccezion fatta per le persone adottate di origine coreana). Non sono ammessi cittadini di Paesi terzi.

ㅇ Gara di Cucina Coreana 2018
– I partecipanti dovranno rispettare il limite di tempo (1 ora) per la preparazione e presentare i loro piatti in 3-5 minuti.
– I menù per la gara possono essere scelti liberamente, ma la ricetta deve ispirarsi alla cucina coreana e includere l’uso di prodotti agroalimentari FERMENTATI COREANI come kimchi, pasta di soia fermentata (doenjang), pasta di peperoncino (gochujang), ecc o liquore tradizionale coreano come makgeolli e cheongju
ㅇ Valutazione
– Ai fini della valutazione verranno considerati anche il metodo di lavoro, la presentazione del piatto, l’originalità, la tecnica.
– Verranno aggiunti punti supplementari (max. 5 punti) per chi pubblica il video su youtube o presenta le foto scattate durante il corso di cucina.
ㅇ Premi per i vincitori della gara
– 1° posto : 1,000 euro
– 2° posto : 300 euro
– 3° posto : 200 euro
ㅇ Scadenza : 29 giugno 2018
– Documenti necessari : ①domanda di partecipazione (in forma libera contenente le seguenti informazioni: data di nascita, occupazione, breve lettera di presentazione, motivo di partecipazione), ②copia di documento di identità, ③ ricetta per la gara
– I moduli possono essere presentati via email, via posta o di persona al seguente indirizzo
Consolato Generale della Repubblica di Corea
Piazza Cavour 3, 20121 Milano
Email: nrkim13@mofa.go.kr (Dott.ssa KIM Noori)

Scopri i sapori della Corea!!

Pubblicato il Pubblicato in Corea del Sud, Cultura coreana, Eventi sulla Corea

Venite a scoprire gli autentici sapori dello street food coreano!

Il 1^ giugno “aT Korea Agro-Trade Center” di Milano, ente governativo sudcoreano creato per promuovere il settore agroalimentare, vi aspetta per farvi assaggiare le prelibatezze della cucina coreana.

Dove: Milano, Corso Buenos Aires – Piazza Oberdan (MM1 Porta Venezia)

Quando: dalle ore 15,30 alle ore 19,30

 

Il K-Food “invade” il mondo.

Pubblicato il Pubblicato in Cultura coreana

Secondo una ricerca condotta dal Korean Food Promotion Institute e dal Ministero dell’Agricoltura sudcoreano, il numero dei ristoranti coreani nel mondo è in grandissima crescita, tanto che dal 2009 ad oggi sarebbero addirittura raddoppiati. Lo sviluppo principale riguarda la Cina, che oggi conta circa 16.000 ristoranti coreani, e il Giappone che, con circa 9.000, si colloca al secondo posto. Impressionanti anche i numeri di altri paesi come Stati Uniti, Taiwan e Indonesia. Purtroppo, dall’infografica del Korea Herald (qui sopra) non emergono dati sulla situazione europea ed italiana, ma tutti gli appassionati di cultura e cucina coreana si saranno senz’altro resi conto di quanto siano più diffusi oggi anche in Italia kimchi, bibimpap e bulgoghi, anche grazie all’aumento dei ristoranti coreani nelle nostre città.

Il K-food incontra il K-pop.

Pubblicato il Pubblicato in Eventi sulla Corea
 
Sabato 24 giugno dalle ore 15,00, presso il Teatro Elfo Puccini di Milano (Corso Buenos Aires n. 33), nell’ambito del K-Pop Contest Italia 2017, sarà presente un desk della “aT Korea Agro-Fisheries Trade” per scoprire le importanti proprietà nutritive dei prodotti alimentari coreani. In particolare, si potranno degustare bevande tradizionali e snack tipici coreani a base di ingredienti molto importanti della dieta e della cultura alimentare coreana quali le alghe e il riso.
“aT Korea Agro-Fisheries Trade” è un agenzia governativa sudcoreana per la promozione del commercio agroalimentare. Da alcuni mesi è presente in Italia con un ufficio a Milano (aT Milan Center).